Day Hospital di My Way: riappropriarsi della propria vita, dei propri sogni e delle proprie qualità migliori per tornare protagonisti sul palcoscenico della vita.

Il Day Hospital psichiatrico di My Way è la risposta ad un orientamento scientifico ben definito: i ricoveri, o le permanenze, in una struttura psichiatrica non portano gli stessi risultati rispetto ad un percorso psicoterapeutico su base giornaliera.

Mentre in un centro psichiatrico permanente il paziente può incorrere in problemi di isolamento ed alienazione, presso il Day Hospital egli segue un percorso personalizzato e coerente con le sue esigenze per poi tornare presso il suo ambiente abitudinario.

Intorno all’utente e, soprattutto, con l’utente, il team professionale di My Way costruisce un progetto personalizzato mirato al superamento dei blocchi momentanei e, di conseguenza, al suo risveglio delle doti latenti e alla sua autorealizzazione.

In fase di avvio progetto, gli operatori definiscono obiettivi, metodi e tempi.

Il lavoro si concentra sul profilo della personalità e sulla relazione personale. L’utente non segue un percorso passivo, ma viene invitato a interagire in maniera attiva.

Il focus individuale si concentra su capacità cognitive, emozionali, relazionali, organizzative.

Mediamente, un progetto viene aperto, implementato e chiuso nel breve-medio periodo: l’utente viene stimolato a riappropriarsi della sua vita nelle sue piene potenzialità il prima possibile, compatibilmente con gli obiettivi prefissati.

Le attività del Day Hospital sono spesso organizzate in gruppi.

Esempi di gruppi terapeutici inseriti nel Day Hospital sono:

Il calamaio magico

Atelier di scrittura creativa: esprimere sé stessi col mezzo di comunicazione più intimo che esiste: la scrittura. Tutti gli scrittori, anche i più affermati, lasciano un pezzo di loro stessi negli elaborati. I nostri utenti imparano a scrivere in maniera creativa e a dare libero sfogo alla propria personalità.

Una palestra per il cervello

Potenziamento o riabilitazione delle funzioni cognitive carenti mediante il metodo carta-matita. Attraverso il riempimento di schede mirate, vengono stimolati i meccanismi cognitivi e si può conseguire un aumento del proprio quoziente intellettivo fino al 9%.

Viva la vida

Avvalendosi di metodi all’avanguardia sviluppati intorno alla tecnica dell’intelligenza emozionale, usata anche in aziende ed istituzioni, all’utente viene permesso di conseguire un miglior benessere psico-relazionale. Il gruppo si avvale di supporti audiovisivi, inseriti nel contesto di attività didattiche e/o artistiche.